Questa pagina web utilizza cookie. Continuando a navigare in essa, si accetta implicitamente l'utilizzo degli stessi.
Home > Dintorni

Dintorni
YIT Alcover

L'hotel YIT Alcover si trova in una posizione privilegiata di Granada, nello stesso centro storico, con un ottimo accesso alla maggior parte dei monumenti come l'Alhambra, la Cattedrale, Alcaiceria, Casa Museo Federico García Lorca, e quartieri storici come l'Albaicín e il Realejo.

A pochi metri si trovano le vie più commerciali di Granada (Recogidas, Mesones, Puentezuelas...) e diverse offerte culturali come il Teatro Isabel la Católica. L'accesso al Palazzo dei Congressi e delle Esposizioni è anche immediato. Accanto all'hotel sono disponibili fermate di autobus/taxi.

L´ALHAMBRA

I visitatori spesso si chiedono: Che cos'è l'Alhambra, Che cosa posso vedere nell'Alhambra, come visitare l'Alhambra? Castello e fortezza, palazzo reale e città, giardini e ritiro estivo, l'Alhambra è tutto questo e molto altro ancora. Costruito tra il XIII e il XIV secolo, fu il gioiello del regno nazarí, che arrivò a coprire parte delle province di Cordova, Siviglia, Jaén, Murcia e Cadice, e tutta Almeria, Malaga e Granada.

L'Alhambra rappresenta tutto lo splendore e il potere della dinastia nazarí. La sua presa avvenne il 2 gennaio 1492 con l'ingresso dei Re Cattolici nella città dopo una guerra di 10 anni. Il primo sultano dell'Alhambra fu Muhammad I o Al-Ahmar, il fondatore della dinastia nazarí, e l'ultimo Muhammad XII, meglio conosciuto come Boabdil.

CATTEDRALE

La Cattedrale di Granada fu fatta costruire da Elisabetta la Cattolica subito dopo la conquista e sulla moschea maggiore di Granada, questo tempio è un capolavoro rinascimentale spagnolo. Mostra impressionanti facciate e un magnifico interno con una grande pala e varie cappelle. .

Nella sua camera sepolcrale si trovano le tombe dei Re Cattolici. La Cattedrale rimase incompleta nella sua facciata. Delle due torri progettate, soltanto una si alzò e la sua altezza doveva essere abbassata, poiché la fondazione per un edificio gotico non resistette alla mole pesante della sua torre.

PLAZA NUEVA

I cristiani la chiamarono "nueva" perché fu la prima piazza che crearono, nel XVI secolo. Volevano coprire il fiume in un luogo dove già esistevano diversi ponti, ma che non erano più sufficienti per far posto a tutto il traffico che saliva e scendeva tra la città bassa e l'Alhambra. Così, si è finito con l'oscurare un'ampia superficie che ha formato questo grande spazio pubblico. .

Plaza Nueva è l'asse centrale della città vecchia: da qui puoi salire all'Alhambra per la Cuesta de Gomérez, all'Albaicín per le stradine che circondano la Chancilleria, e per la Carrera del Darro, passando a destra la Chiesa di Santa Ana. La Carrera del Darro e il Paseo de los Tristes sono uno dei luoghi più belli di Granada, lungo il fiume Darro, attraversando due ponti di pietra. Offre una vista mozzafiato sull'Alhambra. .

QUARTIERI DEL ALBAICÍN E SACROMONTE

I quartieri dell'Albaicín e del Sacromonte sono due quartieri storici da visitare a Granada. .

L'AlbaIcín è situato su una collina di fronte all'Alhambra ed è uno dei quartieri più tipici di Granada. Offre numerosi bacini, case arabe, strade molto strette da cui si può godere di una splendida vista sull'Alhambra. .

Il Sacromonte è famoso per le sue grotte, i suoi tuffi zingari, i suoi spettacoli di flamenco. .